PLUMCAKE P&P Pecorino e Pere

plumcake salato pere e pecorino
buono per colazione, ottimo per una merenda a metà mattina, simpatico antipasto e per un pranzo al sacco

Il plumcake Pere e Pecorino è una torta salata soffice e gustosa, un antipasto ideale per pic nic e buffet in piedi, . La ricetta è molto semplice e non richiede nessuna attrezzatura particolare. Ho usato delle pere dolci (magari quelle suggeriti per il mio risotto) ed un pecorino sardo stagionato in modo da far risaltare il contrasto dolce&salato.

Ingredienti:

  • 3 uova;
  • 50 g di olio di arachidi;
  • 50 g di latte;
  • 250 g di farina 0 o 1;
  • 50 g di pecorino a pezzetti;
  • pizzico di sale nell’impasto;
  • 100 g di pecorino tagliato a fette (spessore circa 3mm);
  • pere dolci;
  • 1 bustina di lievito per dolci;

Procedimento

ingredienti base
ciotola con la farina già mischiata con il lievito per dolci

In una ciotola inserite le uova e montate con le fruste qualche minuto. Aggiungete in sequenza: il latte e l’olio, sempre, mescolando ed, infine le farine ( meglio se le fate passare su un setaccio), il lievito ed il pizzico di sale.

pere e pecorino tagliate per la decorazione
la difficoltà è far rimanere verticali la pere con il formaggio

Tagliate le pere come nella foto insieme al pecorino. Ora viene il bello: per avere un bell’effetto dovete riuscire ad incastrare la pera con il pecorino in modo verticale, ho avuto molte difficoltà, ma alla fine ci sono abbastanza riuscito. (vedi foto).

PLUM CAKE CRUDO
Ecco qui il plumcake salato crudo prima di metterlo in forno. Mi scuserete per la foto non proprio perfetta, ma spero renda l’idea della difficoltà di posizionare pere e formaggio così

Per questa ricetta ho usato uno stampo da plumcake ( 26/12/8 cm) .

La preparazione del plumcake salato non ha nessuna difficoltà particolare, se non nel posizionamento delle pere e del formaggio. Ho dato un tempo indicativo di 45- 50 minuti ma dipende molto dal vostro forno. Classica prova dello stecchino per vedere se è tutto pronto.

Il proverbio “al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere” è un chiaro esempio di questo plumcake che ho preparato ascoltando un grande successo anni ’80: Cindy Lauper...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...