NATURAlmente JAKI CAFE’

cucina naturale a parma jaki cafè
i tavoli del locale

Il Jaki Cafè a Parma, bellissima recente scoperta, è un piccolo locale in pieno centro, pochi posti, molto luminoso e davvero molto accogliente. La prenotazione è obbligatoria e, come sempre gradita, anche a pranzo. L’accoglienza dell’oste è davvero simpatica e cortese. Ottima attenzione alle mie due bambine, tavolo apparecchiato e ci sediamo. La scelta dei piatti non è stata particolarmente difficile, poche pietanze messe in evidenza all’ingresso del locale. Decidiamo, insieme alle figlie, di ordinare due piatti unici, le polpette di grano saraceno e le fettuccine con radicchio e zucca, da bere un calice di Fiano di Avellino ed uno di Greco di Tufo.

Piatto unico:  pancake di farro con scarola e burro di senape, hummus di ceci su patata dolce, insalatina di cappuccio ed arancia, cavolfiori al forno piccanti.

piatto unico ricco di cucina vegetariana
hummus su patate dolci, cavolo cappuccio ed arance, cavolfiore al forno piccantini, pancake di farro con scarola e burro di senape

Tutto davvero molto buono, gusti particolari, profumi che si mescolano in maniera sapiente, c’è anche quella salsina al centro del piatto…, vera chicca degli chef. Davvero molto interessanti sono state le cotture perfette degli ortaggi ed i loro abbinamenti. Basta guardare il cavolo cappuccio servito con l’arancia per capire che è una vera e propria esperienza sensoriale.

Le polpette di grano saraceno servite con cime di rapa:

polpette di grano saraceno cime di rapa
polpette di grano saraceno con cime di rapa

il gusto dolce del grano saraceno si mescola al sapore leggermente amaro  delle cime di rapa. Ho trovato interessanti le polpette di grano saraceno, ben cucinate e cotte molto bene.

Le fettuccine con radicchio e zucca:

fettuccine zucca radicchio salvia
Fettuccine di zucca e radicchio con la salvia

L’amaro del radicchio che si mescola con la dolcezza della zucca accompagnato dal profumo della salvia. Cottura della pasta perfetta, sugo abbondante, che riempie la bocca. Piacevole alla masticazione le briciole di mandorle.

Non potevano mancare i dolci, con un salame di cioccolato classico,

img_9914

ed una superba torta di carote e mandorle con crema all’arancia,

img_9913

la giusta fine di un pranzo molto buono, alternativo alla cucina tradizionale italiana, fatta di prodotti genuini, naturali. Peccato che il locale sia un po’ piccolino, ma, forse, è anche la sua più bella peculiarità.

Prezzi nella media parmigiana, un po’ scomodo il parcheggio se venite in auto, ambiente da musica jazz in sottofondo con un virtuoso pezzo di Chick Korea.

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...